IL VIRUS PASSA E LA PAURA RESTA

L’emergenza sanitaria sembra ormai terminare. Sarebbe stato logico attendersi un moto di gioia e il ripudio dei feticci del distanziamento. Invece, nulla di questo accade. Le persone restano preda della paura. La predicazione scientista procede egemone a distribuire speranze di salvezza attraverso l’apparente razionalitร  di un principio di precauzione che conduce alla follia del disumano. Il pensiero viene estromesso dalla discussione. L’alienazione avanza senza ostacoli.